Diouroudianbougou

Leggi

Diouroudiambougou è un quartiere distaccato di Zangarbala, dedito prevalentemente alle coltivazioni orticole e situato nel Comune di Fallou (Cercle di Nara). E’ abitato prevalentemente da Bambara (agricoltori) e da Mauri (allevatori), che vivono in perfetta simbiosi con i Bambara di Mamaribougou, un altro quartiere staccato a 1 km di distanza.
Gli abitanti sono circa 350 per entrambi i Villaggi, il cui problema principale è sempre l’acqua.
Ad ogni anno, al cadere delle prime piogge, tutti i pozzi tradizionali sprofondano, crollano e gli abitanti dei villaggi si trovano costretti a bere le acque degli stagni che si formano e nelle quali bevono gli animali. A fine stagione delle piogge, si ripete la tradizionale riparazione dei pozzi artigianali per ridiscendere ai 6-8 metri prima della durissima roccia nera vulcanica e per ricavarne poca acqua torbida.
In caso contrario, devono percorrere parecchi km per caricare l’acqua su carretti trainati dagli asini.
Ben presto il calvario avrà fine.
Un pozzo a grande diametro in cemento e che raggiungerà la falda sottostante la roccia vulcanica è attualmente in realizzazione finanziato da IN-Vita. E’ prevista una profondità di 20 metri e si spera possa dare acqua in abbondanza alle popolazioni dei due villaggi e a tutte le famiglie nomadi che passeranno in zona con le loro mandrie.
Il costo previsto del pozzo è di 7.370€.